X

Menu

ANDREA MIRO’
Sabato 27 novembre 2010 – h 21:30
ingresso 5 €

andrea-miro

L’eleganza naturale di Andrea Mirò, le canzoni intense e mature del suo disco più recente, “La Fenice”; ma anche i brani di inizio carriera, quelli condivisi con il suo compagno Enrico Ruggeri e l’impegno civile delle campagne contro la pena di morte. Questo e molto altro è l’incontro ravvicinato con la cantautrice, musicista, compositrice e direttrice d’orchestra di Rocchetta Tanaro, che dopo il passaggio di Anais Mitchell conferma l’attrazione della Suoneria per l’artigianato musicale al femminile. Quello di Andrea è un concerto raffinato eppure accessibile a tutti, come si conviene alla migliore scuola della musica popolare; un recital in cui la voce prende per mano l’ascoltatore e lo trasporta in un mondo di immagini in bianco e nero cariche di ricordi e malinconia, tinte forti di passione e d’amore, impressioni di viaggio e inconfondibili espressioni di uno spirito libero. “La Fenice” è il sesto disco della Mirò, in un certo senso il più album di tutti per la coerenza poetica che lo pervade e per l’ammirevole equilibrio sonoro che circonda testi e melodie. Artista completa, potrebbe invadere con grazia e competenza ogni stanza della nostra struttura: dall’auditorium al Playbar, dalla zona educational agli studi di registrazione, ovunque Andrea Mirò esprimerebbe eccellenza. La stessa delle sue partecipazioni al Festival di Sanremo con “Notte di Praga”, “Non è segreto”, “La canzone del perdono” e “Nessuno tocchi Caino”; la classe delle direzioni orchestrali per Nina Zilli e per lo stesso Ruggeri. L’incanto del nuovo disco e della sua versione dell’ “Hymne à L’Amour” di Edith Piaf.
Location: Auditorium

« Previous Post
Next Post »

INFO: 011 8028705