X

Menu

ARTHUR MILES E BLUEBOY BAND
Sabato 18 febbraio 2006 – h 21:30
ingresso gratuito

miles

La black music è un contenitore spazioso, di cui Arthur Miles riesce a invadere ogni spazio, a sviscerare ogni anfratto, a investigare ogni terreno di applicazione. Nato nell’Indiana e cresciuto nel mito della chitarra jazz di suo zio West Montgomery, si è imposto come bluesman di spicco della scena californiana. Vent’anni di carriera, una miriade di band, gli exploit con José Feliciano, Edwin Starr, Big Joe Turner; poi l’approdo in Italia, Zucchero che lo vuole nell’album “Blues” per aprire il megasuccesso “Senza una donna” con il timbro della sua voce. Non è solo un passaggio fortunato, il nostro paese diventa l’approdo esistenziale e artistico di Miles, che sforna successi funky, soul e dance da Festivalbar e discoteca: “Hueya Heya”, “Bring Back The Chic”, “Jive Time Girl”, “A Tripin’ On Your Love”, “Helping Hand”. Tra un tour e l’altro la base di Arthur è ormai Torino, città con vista sulla Suoneria.
Location: Auditorium

« Previous Post
Next Post »

INFO: 011 8028705