X

Menu

ASSEMBLEA TEATRO E ROBERTINA
Venerdì 18 maggio 2007 – h 21:30
ingresso gratuito

assemblearobertina

Uno spettacolo tra i più emozionanti nel novero di quelli realizzati nell’area torinese sul confine tra musica e teatro approda alla Suoneria con il valore aggiunto di un’ospite d’eccezione. Quell’aria triste che tu amavi tanto è il delicato, caloroso, sincero omaggio reso da Assemblea Teatro a Luigi Tenco, un recital basato sull’intreccio tra canzoni e narrazione che la compagnia ha allestito in occasione del quarantesimo anniversario della scomparsa del cantautore di Cassine, in felice combutta con un gruppo di musicisti piacentini capitanato da Edoardo Cerea. Dentro testi e melodie si snodano le lacerazione dell’animo di uno chansonnier calato nella voglia di riscatto e in una certa superficialità del boom economico, immerso in quel percorso che stava portando i giovani ad affermarsi per la prima volta come categoria nella società italiana; eppure schivo, dubbioso, distaccato, troppo inquieto per lanciarsi senza remore nella mischia. Nell’atmosfera di questo anomalo musical, ben rappresentata da canzoni come Ho capito che ti amo, Arrivederci amore ciao o Un giorno dopo l’altro, si immerge con la sua voce senza tempo Robertina, cantante torinese dai trascorsi new wave e dalla lunga esperienza nei club, di recente protagonista di un prezioso debutto solista, Cuore, dedicato in gran parte proprio alle canzoni di quel periodo fatale. La sciantosa subalpina è accompagnata da un quartetto di musicisti, con cui indaga a sua volta sul repertorio di Tenco, fino al duetto con lo stesso Cerea in Vedrai vedrai.
Location: Auditorium

« Previous Post
Next Post »

INFO: 011 8028705