X

Menu

LYDIA LUNCH & WEASEL WALTER
Sabato 15 ottobre 2016 – h 21:30
Ingresso 12 €
Acquista in prevendita!

Lydia Lunch & Weasel Walter

Brutale. Bello. Straziante. Storie vere dal lato oscuro dell’America. Lydia Lunch è passionale, provocatrice e coraggiosa. Sia che attacchi il patriarchismo e il suo pornografico bellicismo, trasformando un contenuto sessuale in politico o che sussurri una canzone d’amore a chi ha il cuore spezzato, la sua energia impetuosa e la sua infuocata e immediata espressione sono testamento della sua natura guerriera. Regina del genere No Wave, musa del Cinema di Trasgressione, scrittrice, musicista, poetessa, artista della parola recitata e fotografa, ha pubblicato troppi progetti musicali per contarli tutti, è stata in tour per decadi, ha pubblicato dozzine di articoli, una mezza dozzina di libri e semplicemente si rifiuta di tacere. La casa editrice di Brooklyn Akashic Books ha pubblicato la sua antologia Will work for drugs e le sue oltraggiose memorie di insanità sessuale Paradoxia, A Predator’s diary che è stato tradotto in sette lingue. Si esibisce con una varietà di mezzi espressivi, è una collaboratrice rabbiosa e continua a pubblicare nuova musica e a ripubblicare opere di successo come la sua condanna contro l’idiozia patriarcale in forma di parola recitata, The Conspiracy of Women attraverso le edizioni di Nicolas Jaar Other people.

Weasel Walter, residente a Brooklyn, New York, è un multistrumentista, compositore e improvvisatore meglio noto per aver diretto la fondamentale band punk-jazz/no wave/brutal-prog The Flying Luttenbachers, tra il 1991 e il 2007 in 16 album. Unendo ininterrottamente l’intensità e l’astrazione della musica improvvisata con l’estetica nichilista delle forme rock più estreme, Walter è impegnato in uno slancio violento, in una imprevedibilità idiomatica e in una rapida articolazione.
Esperto nella scena musicale alternativa di fine anni ’70, Walter ha tenuto lezioni in diverse università comprese la Bard, il San Francisco Art Institute, l’Università di Chicago a Parigi e scritto l’introduzione del libro di Marc Masters No Wave, considerato la ricostruzione definitiva del movimento di New York da cui Lydia Lunch è emersa nel 1977 con il suo primo gruppo Teenage Jesus and the Jerks. Nel 2012 Weasel Walter ha cominciato a lavorare con Lydia Lunch come coordinatore musicale e chitarrista leader di Retrovirus, una retrospettiva che attraversa la sua eredità musicale dal New Wave Skronk all’Hard Rock che colpisce al trasandato Jazz Noir alla propulsiva Psichedelia. Retrovirus ha appena pubblicato il secondo album Urge to kill negli Usa, Europa e Sud America. Broken measures combina il talento istrionico della dinamica parola recitata di Lydia Lunch, una delle più controverse performers del genere con il virtuosismo di improvvisatore di Weasel Walter per creare un’intima, terrificante e persino divertente serata di verità musicale.

« Previous Post
Next Post »

INFO: 011 8028705