X

Menu

MA’LATIN
Venerdì 31 maggio 2013 – h 21:30
ingresso 10 €

malatin

Un nuovo progetto musicale per Armanda Desidery: la poliedrica artista napoletana guida un quintetto con collaboratori di tutto rispetto come il sassofonista e multistrumentista Alfredo Ponissi, il percussionista Gilson Silveira, il batterista Gaetano Fasano e il giovane bassista Marco Piccirillo.

Il suono del pianoforte di Armanda è sicuramente quello più latino che esista in Italia e – come dimostrano le sue collaborazioni, in primis quella con Ray Mantilla – è anche quello di un’artista capace di interagire e collaborare a grandi livelli.

Il tocco di Armanda è un tocco energico, dalle molte sfumature, brillante come deve essere quello di una pianista che affronta un linguaggio che mescola Cuba e New York, un cocktail con tanto ruhm e la giusta dose di swing.

Il repertorio di questo progetto denominato Ma’ Latin Jazz – forse per il fatto che Armanda è una splendida figura di musicista e madre, forse perché i cinque componenti dell’orchestra sono “malati di latin e di jazz” – è basato su composizioni originali di Armanda, come Latin Reunion, Juanito, Peter Pan, Day Dream, Black Mamba, su due originali di Silveira, Xu-Xu e Ponissi Cafè con Leche e su qualche standard del jazz adeguatamente rielaborato, come Terrestris del trombettista Tom Harrell e This I Dig of You del sassofonista Hank Mobley.

Il “Sueno Latino” è garantito dalla sapienza percussionistica di Gilson Silveira e di Gaetano Fasano e dalla splendida interazione fra loro e il basso di Marco Piccirillo, un bassista e contrabbassista dell’area torinese (città dove Armanda si è recentemente trasferita) che pur essendo una promessa non mancherà di soddisfare e stupire gli appassionati. Il pianismo di Armanda collega e colora con le tipiche figurazioni cubane e caraibiche mentre ad Alfredo Ponissi, icona del jazz torinese, sono affidate le parti “vocali” attraverso i suoni dei sassofoni e del flauto.

Ma’ Latin Jazz è una formazione che mescola i suoni della musica latina e del jazz con riferimenti ai maestri del genere a partire da Dizzy Gillespie a Machito, a Tito Puente, a Paquito D’Rivera, ad Arturo Sandoval con risultati che toccando le giuste corde degli appassionati non mancheranno di suscitare tutto quell’ampio spettro emozionale tipico di questa musica, divertente, molto energetica ma anche irrimediabilmente romantica.

Ma’ Latin Jazz – Quintetto Latino
Armanda Desidery piano

Alfredo Ponissi sassofoni, flauto, tromba

Marco Piccirillo basso

Gaetano Fasano batteria

Gilson Silveira percussioni

Location: Combo

« Previous Post
Next Post »

INFO: 011 8028705