X

Menu

THE VELVET UNDERGROUND
Venerdì 22 marzo 2019 – h 21.30
Ingresso gratuito

THE VELVET UNDERGROUND & NICO

omaggio al capolavoro del rock

con Christian Amadeo, Umberto Poli

e Annina Forloni

Venerdì 22 marzo 2019 – h 21.30

Ingresso gratuito

The-Velvet-Underground-Nico_web

Nel 1967 usciva un disco destinato a segnare un punto di svolta nella storia del rock, a dispetto dello scarso successo commerciale registrato dopo il suo lancio. “Velvet Underground & Nico” era l’antitesi del sogno e dei colori hippie della west coast, era un pugno nello stomaco, con i suoi suoni ora dolci ora distorti, le sue tematiche che portavano alla luce del sole gli aspetti più torbidi e tragici della vita metropolitana. Il primo esperimento di stretta sinergia tra arte e musica, fondendo la pop-art di Andy Warhol, il rock deviato di Lou Reed e l’avanguardia di John Cale, a cui si aggiungeva la bellezza dell’attrice-chanteuse. A raccontare genesi e impatto di uno degli album più importanti e influenti del rock è il giornalista/scrittore Christian Amadeo, assieme al polistrumentista Umberto Poli.

Christian Amadeo, giornalista e scrittore, collabora da anni per il settimanale TorinoSette (La Stampa) dopo aver prestato penna e voce a mensili, quotidiani, radio, televisioni e siti musicali (Tuttifrutti Rockstar, Rockit, Il Giorno, Il Giornale del Piemonte, Rai di Torino, Radio Chivasso International). Nel 2014 ha pubblicato il romanzo intitolato “Un passo dalla morte” (Lettere Animate Editore), seguito, nel 2017 da “Musica Eterna – La storia dei Dead Can Dance” (Tsunami Edizioni), prima e unica biografia al mondo sulla band anglo-australiana.

Fondatore del collettivo lastanzadigreta, leader dei Gospel Book Revisited, Umberto Poli (Torino, classe 1983) è chitarrista, compositore, giornalista e polistrumentista: da sempre suona e trasforma in blues tutto ciò che abbia le corde passando con disinvoltura e originalità dalla chitarra elettrica a quella acustica, dal cigar box all’ukulele, dalla weissenborn al più rudimentale coffee can.

Annina Forloni, cantante e musicoterapista; la sua vocalità spazia dal jazz alla bossa nova, dall’indie al blues, dal folk al rock: ama interpretare cover vestendole di un’anima nuova. Ha partecipato alla colonna sonora del film Ulysses – a dark Odyssey (2018), collabora al progetto Soul Company – My Song, nella direzione di un coro di ragazzi diversamente abili che ha realizzato nel 2018 un cd inedito – Viaggi, sogni e colori…di anime che cantano. 

« Previous Post
Next Post »

INFO: 011 8028705